Tu sei qui

Geomatica forestale

LIDAR (Laser Imaging Detection And Ranging) e telerilevamento mediante  Airborne Laser Scanning

Lo sviluppo di metodologie per il trattamento dei dati ottenuti mediante Airborne Laser Scanning (ALS) ha determinato un forte incremento delle applicazioni nel settore forestale. In questo ambito l’utilizzo dei dati ALS, è stato finora finalizzato prevalentemente alla stratificazione dei popolamenti boschivi, all’identificazione di tipi forestali e colturali e alla stima delle masse legnose a scala locale. Al contempo varie procedure sono state proposte per la stima del volume e della biomassa legnosa dei popolamenti forestali a partire dalla relazione tra valori di queste grandezze misurati in aree campione a terra e valori ipsometrici ottenuti dai ritorni ALS.
Il LIDAR si pone come una tecnologia molto promettente per fornire un contributo significativo nella valutazione della consistenza e della produttività delle risorse forestali sia a livello locale (pianificazione forestale) che a scala maggiore (inventari forestali regionali e nazionali) :: Biblio ::

Mobile GIS

Il mobile GIS è “l’espansione” della tecnologia GIS dall’ufficio al campo. Gli applicativi per mobile GIS, attualmente più diffusi, sono destinati quasi esclusivamente alla raccolta in campo di nuovi dati georiferiti, oppure alla modifica e aggiornamento di dati esistenti, sfruttando spesso la possibilità di dialogare da dispositivi mobili con server remoti. Si osserva, tuttavia, una sistematica carenza di funzionalità di elaborazione e analisi dei dati direttamente in campo.
Il gruppo di lavoro in Geomatica forestale del CRA-MPF di Trento, che ha ereditato le competenze ed esperienze maturate fin dai primi anni ’90 dalla sezione di Assestamento forestale ISAFA nei settori del radio-posizionamento satellitare, del telerilevamento di prossimità e dei GIS, si pone tra gli obiettivi quello di realizzare procedure operative e applicazioni software in grado di colmare, per quanto possibile, tali carenze, con particolare riferimento alle analisi di carattere forestale.
A partire da tali presupposti è stata dedicata particolare attenzione allo sviluppo di applicativi software destinati all’utilizzo su computer palmari di dimensioni e peso ridotti e di costo contenuto, che richiedano agli utilizzatori tempi di apprendimento molto brevi per poter essere pienamente operativi.